Oggi vi consiglio un film

Oggi la pigrizia ha preso il sopravvento. Dopo una serata con le amiche sul rooftop bar dell’Hotel Mundial (Lisbona) preferisco trascorrere questa giornata in tranquillità.

L’altro giorno ho visto un film italiano molto interessante IO SONO LI, potrebbe essere un’ottima soluzione per chi, come me, vuole trascorrere un sabato tranquillo senza grandi rumori o moltitudini.

48727Il film, del regista Andrea Segre, è uscito nelle sale italiane nel 2011 ed è già stato distribuito in ben 42 nazioni. Parla di poesia, solitudine, problemi di integrazione, diversità e amicizia. Ma la vera poesia per me sta nei silenzi e primi piani dei protagonisti.

Leggiamo sul sito ufficiale la trama: “Shun Li lavora in un laboratorio tessile della periferia romana per ottenere i documenti e riuscire a far venire in Italia suo figlio di otto anni. All’improvviso viene trasferita a Chioggia, una piccola città-isola della laguna veneta per lavorare come barista in un’osteria. Bepi, pescatore di origini slave, soprannominato dagli amici “il Poeta”, da anni frequenta quella piccola osteria. Il loro incontro è una fuga poetica dalla solitudine, un dialogo silenzioso tra culture diverse, ma non più lontane. È un viaggio nel cuore profondo di una laguna, che sa essere madre e culla di identità mai immobili. Ma l’amicizia tra Shun Li e Bepi turba le due comunità, quella cinese e quella chioggiotta, che ostacolano questo nuovo viaggio, di cui forse hanno semplicemente ancora troppa paura.”.

BUONA VISIONE

3 Comments

Rispondi