A questioning about the concept of purity

Nella moda mi piace il lato performativo e estroso, ma fuori dalle passerelle sono tendenzialmente minimalista tendende sempre all’originalità. Ed è esattamente di questo mix che voglio parlarvi oggi, o per meglio dire voglio parlarvi delle creazioni di Maxime Rappaz.

maxime-rappaz-01

Maxime è un giovane designer laureato del 2011 al HEAD-Genève mod design, in Svizzera. Le sue creazioni, che inglobano linee squadrate alle silouette dei corpi, sono eleganti e eye-candy. Si percepisce che le sue fonti d’ispirazione sono Mondrian e Judd, ispirazioni che magistralmente portano alla realizzazione di capi squadrati che si adattano perfettamente al corpo. Corpo come tela o abito scultura.

Se volessimo  definire in 3 parole la sua collezione, come lo stesso designer afferma, sicuramente dovremmo scrivere: geometria, femminilità e poesia.

maxime-rappaz-04

Sostiene lo stilista, “metto in discussione in concetto di purezza, perché la purezza assoluta non è raggiungibile. Ho cercato un modo per girare intorno a questa realtà. La voglio ironica e al limite dell’assurdo.”

maxime-rappaz-07

Per maggiori informazioni: http://www.maximerappaz.com

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.