Il cuppetiello a Spaccanapoli, un Must Do!

ENGLISH PORTUGUÊSFRANÇAISESPAÑOLDEUTSCH

Tornata a Napoli dopo più di un anno è inevitabile indossare i panni della turista e scoprire le novità, e non, che propone la mia amata città.

2014-05-14 12.25.20Tappa imperdibile, l’assaggio delle famose fritture nello scenico “cuoppo” di carta. Cos’è? Semplice, è un cartoccio di carta paglia di forma conica in cui nelle strade di Napoli, secondo una tradizione lunga un secolo, vengono serviti cibi fritti al momento: fiori di zucca imbottiti, montanare al pomodoro, paste cresciute…

La fila a “Il Cuoppo” è contenuta e rapida, le richieste si susseguono e le fritture sono preparate al momento. Ci sono vari cuppetielli: mare (pesciolini, gamberetti, seppioline, palline di alghe); terra (zucchini, melanzane, fiorino con ricotta, crocchè, palline, frittatina di pasta e arancino); creaturo (crocchè e palline). C´è la possibilità di chiedere anche un cuoppo misto. Ogni cuppetiello ha un valore che oscilla tra i 3€ e i 5€.

Volete provarli anche voi? Basta recarsi a IL CUOPPO in via S. Biagio dei Librai, 23 a Napoli.

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...