Progetto Contentores 2015: a Lisbona l’arte è nei container

ENGLISHPORTUGUÊSFRANÇAISE ESPAÑOLDEUTSCHE

Si, lo ammetto, ho un fascino per i container. Dopo aver bevuto un caffè a Berlino nel PLATOON Kunsthalle, non potevo perdermi l’esposizione Projecto Contentores 2015 nello spazio esterno della Fundação EDP Museo dell’elettricità di Lisbona. L’attuale esposizione è stata curata da João Pinharanda e Sandro Resende.

Per l’edizione di quest’anno, sono stati invitati 3 artisti, ANTONIO BOLOTA, JOÃO SEGURO, SUSANA GAUDÊNCIO, a creare un’opera utilizzando come spazio i container. Il progetto CONTENTORES è nato circa 5 anni fa e vuole dinamizzare ed adottare un formato non convenzionale di spazio espositivo per l’arte pubblica contemporanea. Partendo dal Site Specific – opera speciafica per lo spazio, il progetto è una soluzione concettuale che mira alla necessità estetica orientata dal supporto utilizzato, in questo caso il container. Uno spazio ricevete l’opera senza che essa perda l’identità o trasformi la sua forma, ma consente di ri-orientare o ridefinire la genesi del supporto scelto.

2015-04-11 15.05.53

INFORMAZIONI

Visitabile fino al 10 maggio 2015
Martedì a Domenica 
13-18
Entrata Libera
 
Museu da Eletricidade
Av. Brasília
Central Tejo, Lisboa

3 Comments

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.