O Apartamento, una “casa aperta” all’arte a Lisbona

ENGLISHPORTUGUÊSFRANÇAIS ESPAÑOLDEUTSCH

O Apartamento non è una casa ma un luogo dove nascono idee, artistiche naturalmente. Al quinto piano del n.1 di Avenida Duque de Loulé dietro una normalissima porta, si apre il mondo artistico di Armando Ribeiro, Paula Cosme Pinto e Inês Matos Andrade.

Foto: O Apartamento
Foto: O Apartamento

Il mese scorso, precisamente tra il 23 e il 28 giugno, O Apartamento ha ospitato Mari Luz Vidal, Andrew Trotter e Nobu Kawagoe di Openhouse (Barcellona), una rivista specializzata proprio sul concetto delle “case aperte“. Gli ospiti hanno a disposizione 6 vani: stanze da letto, cucina, sala e tutto quello di cui necessitano per vivere in una casa. O Apartamento, inoltre, è una residenza artistica che ospita per due settimane, ogni tre mesi, artisti e designer stranieri che vogliono produrre a Lisbona.

Foto: O Apartamento

Ovviamente, l’idea si espande ad altre aree come la fotografia e la gastronomia, giusto per fare un paio di esempio ospiterà il workshop di snacks macrobiotici da portare in spiaggia, con Marta Varatojo, o l’incontro di ieri con Freunde von Freunden, di Berlino, che hanno presentato ufficialmente due libri dedicati alle case dei creativi nel mondo, con tanto di aperitivo e vendita di oggetti di design. A settembre poi O Apartamento aprirà le porte alla casa editrice Rizzoli di New York.

Foto: O Apartamento
Foto: O Apartamento

Vi ho incuriosito? Restate sintonizzati, andrò sicuramente presto a bussare alla loro porta.

Maggiori informazioni

www.oapartamento.com

info@oapartamento.com

4 Comments

Rispondi