WiFi a bordo in aereo, quali compagnie?

ENGLISHPORTUGUÊSFRANÇAISEESPAÑOLDEUTSCHE

Tap-Portugal-660x250

Poter stare sempre connessi anche in aereo è il sogno di molti, il mio compreso, sopratutto per quei voli di interminabili ore. La TAP Portugal è stata una delle prime compagnie in Europa a concedere il WiFi a bordo. Ottima notizia per noi blogger che amiamo stare sempre connessi anche quando abbiamo la testa tra le nuvole.

Il servizio è reso disponibile negli aerei A330 (Pedro Nunes, Vasco da Gama, João XXI, João Gonçalves Zarco e Fernão de Magalhães) per le rotte tra l’Europa e l’America del nord e del sud. Il costo si aggira tra i 6€ (utilizzo dati 4MB) e i 12€ (utilizzo dati 10MB).

Foto: turistagratis.com

Anche altre compagnie europee (e non solo) offrono il servizio di connessione a bordo, come ad esempio: lIberia che offre il servizio ad un costo tra i 4,95€ e i 19,95€, la Vueling, prima compagnia lowcost ad offrire la connessione esclusivamente per i suoi airbus A320, l’Aerlingus e la Turkish Airlines ad esempio concedono l’accesso ad un costo tra i 10,95€ e i 19,95€, eccezione fatta per chi viaggia in executive che ha l’accesso gratuito.  Anche la Lufthansa concede una connessione a bordo a pagamento effettuata con l’HotSpot del provider Deutsche Telekom e la Thai Airways offre la connessione WiFi ed il costo dipende dal traffico dati: 3MB a 4.50$ e 10MB a 14$.

bannerblog_infograficowifi_IT

Altre compagnie da tener sotto controllo sono: la Norwegian  che offre un servizio gratuito su 74 dei 76 Boeing 737-800 che effettuano voli a corto-medio raggio, gli Emirates e la JetBlue (gratuito se si usa il pacchetto base Simply Surf). Air China offre la connessione gratuita ma esclusivamente su tablet o PC e la HongKong Airlines il cui servizio è disponibile esclusivamente sulla tratta Londra-Hong Kong. Nel 2016 anche la Ryanair sarà nella liste delle compagnie ad offrire la connessione a bordo.

Da non dimenticare che, anche se non molto conveniente con operatori italiani, è possibile utilizzare il servizio GSM a bordo senza connessione WiFi, ovvero, connettersi tramite il proprio cellulare ed utilizzare il traffico dati come se stessimo a terra con tariffe roaming.

Voi lo utilizzereste o lo avete già utilizzato? Aspetto i vostri commenti.

2 Comments

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...