A Lisbona in giro con il naso all’ingiù

ENGLISHPORTUGUÊSFRANÇAISESPAÑOLDEUTSCH

Oggi ho voglia di “bello” e di “arte”, oggi voglio camminare con il naso all’ingiù ed ammirare i magnifici lavori decorativi che adornano Lisbona. Oggi vi parlo della Calçada!

Leggete le tecniche: https://pt.wikipedia.org/wiki/Cal%C3%A7ada_portuguesa

Anche se i primi esempi di decorazione stradale risalgono al 1500, se volessimo essere più precisi tutto inizia con la firma dei documenti del re Manuel I del 20 agosto del 1498 e del 8 maggio del 1500. Documenti che autorizzavano la realizzazione della pavimentazione stradale in città. La caçada portuguesa, come la intendiamo noi oggi, invece, risale al XIX secolo.

010_rossio_1907

Se volessimo fare una selezione delle calçadas più belle di Lisbona indicherei sicuramente tra le prime quella di Belém proprio ai piedi del Padrão dos Descubrimentos (monumento delle scoperte) in Praça do Império. Bellissima riproduzione di una mappa con tanto di rotte portoghesi durante il periodo delle scoperte.

Se invece volessimo elencare in ordine cronologico dovremmo cominciare per le onde di Praça Dom Pedro IV, la prima vera e propria decorazione stradale. Il “mar largo” fu realizzato nel 1849 per opera dei carcerati e in seguito riprodotta anche a Macau e in Brasile.

Foto:www.vortexmag.net

Risalendo in zona Chiado è impossibile non notare la decorazione del Largo do Chiado, anche se è più impressionante vederla dall’alto, una gigantesta spirale che ingloba l’entrata della metro. Proseguendo, si arriva a Praça Camões una neo piazza (1859) nata dalle rovine del palazzo dei marchesi di Marialva e Loreto che il terremoto del 1755 distrusse completamente. Oggi, ai piedi dello scrittore portoghese, che da il nome alla piazza, possiamo ammirare una magnifica lavorazione ispirata al mare con tanto di caravelle e creature marine.

Largo do Chiado
Praça Camões

Volendo risalire poi verso la rotonda del Marquês de Pombal, percorrendo l’intera Avenida da Liberdade, avrete quasi un chilometro di decorazione stradale da ammirare. Piacevolissima passeggiata all’ombra degli alberi che delineano la lunga strada dello shopping. Imperdibile in autunno quando le foglie creano giochi geometrici con le decorazioni bicromatiche.

Concluderei questo viaggio decorativo con Praça do Município. Quest’opera disegnata da Eduardo Nery fu realizzata tra il 1997 e il 1999. Se volete leggere e praticare il portoghese, QUI potete trovare tutte le informazioni sul grafismo scritte proprio da colui che li ha disegnati.

Foto:polyedros.blogspot.com

ALTRE INFORMAZIONI SULLA CITTÀ

9 Comments

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.