Lilly's lifestyle

Salotto virtuale di Liliana Navarra, un'italiana a Lisbona. Vuoi visitare Lisbona e il Portogallo come un local? Contattami! info.lillyslifestyle@gmail.com

I palazzi imperdibili di Lisbona e dintorni

ENGLISHPORTUGUÊSFRANÇAISESPAÑOLDEUTSCH

DSC_0490 copia

Lisbona è una città curiosa, la sua archiettutta è un melting pot di stili diversi, in parte dovuto al terremoto del 1755, che distrusse quasi completamente la città, in parte dovuto alla richiesta di architetti internazionali per far a gara a chi avesse il palazzo più “nobile”. Chi fa alcune ricerche iniziali, per programmare un viaggio nella capitale lusitana, troverà sicuramente tra i palazzi da non perdere, il castello di São Jorge (che poi palazzo non è) e la residenza del Presidente a Belém.

Oramai mi conoscete, non vi scriverò l’ovvio, infatti, voglio consigliarvi alcuni palazzi che spesso non vengono inseriti – erroneamente secondo me – nella lista degli imperibili. Siete pronti?

PALÁCIO FOZ

20150717_195511_wm

Il Palàcio Foz, situato in pieno centro cittadino (Praça Restauradores, metro linea blu Restauradores), è uno degli esempi architettonici post terremoto del centro città. Purtroppo non è sempre aperto per le visite ma se avete fortuna, potrete ammirarlo durante gli eventi che spesso si organizzano al suo interno, come concerti, esposizioni, fiere di vini, ecc.
Fu fatto costruire nel 1777 ed ebbe vari proprietari che mescolarono gli stili, dal roccocò al neo-manuelino. Le sue grandiose sale servirono come scenario del film “Mistérios de Lisboa” (Misteri di Lisbona) di Raul Ruiz e la sua antica biblioteca oggi è adibita a Museo Nazionale dello Sport.

PALÁCIO DOS MARQUESES DA FRONTEIRA

20151128_120643_wm

Il Palacio dos Marqueses da Fronteira è la residenza di una famiglia nobile del XVII secolo, all’epoca questa zona della città era aperta campagna. Il palazzo sopravvisse ma fu soffocato dal quartiere e dai suoi imponenti condomini e uffici. In seguito al terremoto del 1755, che causò un incendio che danneggiò significativamente la struttura originaria del palazzo, questo fu in seguito ampliato. L’architettura manierista del XVII secolo si mescolò così alle decorazioni barocche e l’edificio si trasformò da casa di caccia e di ferie in residenza della famiglia, che tutt’oggi vi abita. Un vero e proprio tesoro sconosciuto spesso anche dagli stessi cittadini. Di grande rilievo la collezione di azulejos decorativi del giardino.

PALÁCIO DE MAFRA

Il palazzo di Mafra è uno dei più grandi palazzi al mondo, la cui costruzione portò quasi alla rovina del Paese. Fatto costruire da D. João V (1707-1750), utilizzando l’oro proveniente dal Brasile, il progetto fu opera di Federico Ludovice, che utilizzò un linguaggio architettonico e decorativo ispirato ai modelli italiani. L’intera proprietà ospita un maestoso edificio barocco che fu adibito a palazzo reale e convento. Viene anche citato nell’opera di José Saramago, Memoriale del Convento.

PALÁCIO DE QUELUZ

Foto: Liliana Navarra

Il palazzo di Queluz, spesso chiamato la piccola Versailles portoghese per le sue somiglianze con la sorella maggiore francese, era utilizzato come residenza per le vacanze reali ed in seguito, come palazzo ufficiale. Costruito nel 1747, su incarico dell’Infante Dom Pedro, fu completato nel 1760 sotto la guida dell’architetto Mateu Vicente de Oliveira, lo stesso che progettò la Basilica de Estrela e la Chiesa di Santo Antonio da Sè a Lisbona. Imperdibile una visita all’interno del palazzo e al suo giardino adornato da statue e fonti mitologiche.

Continua

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

COLLABORAZIONI

network guide italiane estero tour

Green Blog

Scopri Lisbona con me!

ristorante roma lisbona

La mia nuova avventura!

Leggi le mie recensioni!

Scatti compulsivi

Seguimi su:

Due chiacchiere con Lilly

LA RIVISTA 2014

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: