A Cascais apre nuovo ostello tra storia, surf e yoga

ENGLISHPORTUGUÊSFRANÇAISESPAÑOLDEUTSCH

e9706db3-4037-4c79-a0cc-324e2431bf2e
Ph:www.nit.pt

Il 12 marzo aprirà a Cascais, Portogallo, il Salty Pelycan Beach Hostel & Surf Camp in un antico palazzotto con più di 100 anni. Il progetto è nato da un felice incontro tra viaggiatori: Il 23enne portoghese Tiago Coutinho, l’australiano Gareth Teague e l’austriaca Monika Achhorner. Gareth e Monika forse li ricorderete per aver fondato il Paradise Beach Hostel sull’isola d’Ischia in Italia, considerato nel 2013 il miglior ostello italiano nella sua categoria.

L’ostello eco-friendly è stato progettato pensando all’ambiente con l’utilizzo di pannelli solari, docce e rubinetti economizzatori ed anche un piccolo orto biologico. Ma non finisce qui, per ogni consumazione di un cocktail, vendono anche birre artigianali, sarà devoluto 1€ a favore dell’Unione Zoofila di Lisbona, stessa situazione per il noleggio di biciclette o skate, in questo caso il ricavato sarà devoluto a favore della riforestazione in Portogallo.

I prezzi per il pernottamento sono contenuti, vanno dalle 14€ alle 40€ dipendendo dalla tipologia della stanza e dall’epoca. Dispone di Wi-Fi e colazione a buffet, entrambi gratuiti. Inoltre, l’ostello dispone di un’area lounge, un patio con giardino e barbecue, una postazione per informazioni turistiche, una lavanderia e una cucina comune attrezzata. La localizzazione poi è ottimale, ad appena 5 minuti dalla spiaggia.

Per quanto riguarda le attività proposte dall’ostello, queste spaziano dalle lezioni di surf alle sessioni di yoga. Per scoprire tutte le attività cliccare QUI. Sulla loro pagina facebook inoltre, saranno annunciati tutti gli eventi settimanali in programmazione.

PER MAGGIORI INFORMAZIONI

http://www.saltypelican-cascais.com

 

Tutte le immagini utilizzate in questo articolo sono di proprietà di

The Salty Pelican Beach Hostel & Surf Camp Cascais

13 Comments

    1. lillyslifestyle

      Peccato che non sia riuscita a scoprire di più sulla storia del palazzo. Purtroppo nemmeno gli attuali proprietari ne sanno qualcosa. Ovviamente, questo non mi fermerà. 😉 Se e quando verrai ne ho di consigli da darti. Un saluto atlantico cara.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...