Giro del mondo in 80 concerti a Lisbona

ENGLISH PORTUGUÊS FRANÇAIS ESPAÑOLDEUTSCH

1004495_10153644881156051_3316719624832942464_n

Mentre Jules Gabriel Verne, nel 1873, descriveva il viaggio dell’inglese Phileas Fogg che voleva girare il mondo in 80 giorni, qui a Lisbona dal 22 al 24 aprile sarà possibile riuscire nell’impresa attraverso la musica, o per meglio dire “le giornate della musica” al CCB  – Centro Cultural de Belém.

Il viaggio musicale di 80 concerti vedranno protagonisti vari Paesi del mondo. Il 22 sera il palco riceverà Cuba: uno spazio, un musicista e una sedia. Concerti informali per le famiglie. Ogni musicista avrà a disposizione 20 minuti, terminati i quali seguirà un dibattito con il pubblico in sala. Ma non solo i musicisti si esibiranno nella sala Júlio Verne, ci saranno infatti anche molti momenti di danza, i ballerini professionisti inviteranno tutti gli interessati sul palco per lezioni al ritmo cubano, tango e sonorità africane.

Un festival imperdibile per dare il benvenuto alla primavera con un programma centrato prevalentemente sulla musica classica occidentale, jazz e formazioni non convenzionali che esplorano nuovi cammini musicali di sperimentazione sonora.

Tutte le immagini sono state reperite dal sito www.ccb.pt

 

Rispondi