Lilly's lifestyle

Salotto virtuale di Liliana Navarra, un'italiana a Lisbona. Vuoi visitare Lisbona e il Portogallo come un local? Contattami! info.lillyslifestyle@gmail.com

Francia, la nostra prima volta nei trogloditi

ENGLISHPORTUGUÊSFRANÇAISESPAÑOLDEUTSCH

sabliere

Vi ho ripetuto più volte nelle ultime settimane che il nostro viaggio in Francia aveva come obiettivo principale scoprire la Valle della Loira e dintorni da un punto di vista alternativo, ovvero, senza visitare i castelli.

Parlando con colleghi e amici molti mi hanno risposto in maniera scettica ma devo dire che le aspettative, una volta in loco, sono state di gran lunga superate. In questa serie di articoli dedicati al nostro on the road per la Valle della Loira vi parliamo di vigne, paesini a bordo fiume e dei trogloditi. Non sapete cosa sono? Scopriamolo insieme.

trogloditi francia

I villaggi trogloditi sono delle vere e proprie città sotterranee di tufo calcareo. Grazie alla facilità di perforazione di questa pietra, fino al medioevo, furono scavati dei tunnel per utilizzare questo materiale per la costruzione delle città. Le gallerie furono poi utilizzate come abitazioni da persone senza dimora e nei tempi di guerra come rifugi. Un po’ come Napoli sotterranea.

In queste gallerie venivano, e vengono ancora oggi, conservati vini, si coltivavano funghi e si cucinavano le deliziose focacce (leggete qui). In realtà, ancora oggi esistono villaggi troglodita abitati. Pensate che vi sono circa 2000km di gallerie.

trogloditi cosa sono francia

La nostra idea iniziale era visitare Troglobal, ma per mancanza di tempo non ci siamo riusciti, ma è già nella lista del nostro prossimo viaggio alla scoperta della seconda parte della Loira. Optiamo quindi per due villaggi, il primo Les Troglos de la Sablière e il secondo, il famosissimo, Rochemenier.

Les Troglos de la Sablière

La visita in questo troglodita è guidata (in inglese, francese, tedesco e spagnolo) e dura circa 45 minuti. Arrivati, parcheggiamo l’auto e leggiamo un cartello dove veniamo invitati a suonare una campanella per la visita ed attendere comodamente in giardino.

Dopo un paio di minuti sbuca una simpaticissima ragazza da una scalinata che ci invita a scendere. La visita era appena cominciata e potevamo unirci alla coppia francese.

valle loira trogloditi francia

Ci vengono subito fornite informazioni storiche e di scavo delle gallerie, restiamo incuriositi dalla storia di questa famiglia che ha vissuto tutta la loro vita in queste gallerie producendo grano ed altri prodotti della terra.

Pensate che questo troglodita fu abitato fino al XX secolo dal Signor e la Signora Grégoire. Visitiamo la ricostruzione della loro casa, in realtà un’unica stanza dove dormivano, mangiavano e, forse in silenzio, riposavano la mente e le membra dopo la dura giornata di lavoro.

casa troglodita francia

Continuando il percorso, ad un certo punto, lo stupore è enorme che quasi urlo “Ohhhhhh”, in realtà la guida lo aveva anticipato. Siamo entrati nella gallerie dove gli artisti periodicamente creano le proprie sculture sulle mura del troglodita.

Conclusa la visita ci siamo diretti nel centro della cittadina Doué-La-Fontaine dove abbiamo pranzato in un ristorante troglodita (leggete qui).

dove mangiare valle loira francia ristorante troglodita

MAGGIORI INFORMAZIONI

Les Troglos de la Sablière – site troglodytique

16, rue Petite Riffaudière 49700 Doué-la-Fontaine

contact@histoirederose.com

Ufficio turistico Doue-la-Fontaine e la sua regione
30 Place des Fontaines – 49700 Doue La Fontaine

Rochemenier

Forse uno dei più famosi in Francia è costituito da circa 250 sale sotterranee distribuite in circa quaranta fattorie. La più antica pare risalga al XIII secolo. La visita consiste in un persorso tra due fattorie attigue, al suo interno si trovano ancora mobili, utensili, oggetti di vita quotidiana e una serie di fotogafie che riproducono la vita nei trogloditi.

visitare casa troglodita Rochemenier francia

Vi consiglio vivamente di visitare questo complesso e di calcolare almeno un paio d’ore se, come noi, siete dei veri curiosoni. Interessante la mostra fotografica della vita quotidiana quando i trogloditi erano ancora abitati e i disegni che riproducono momenti di vita nei vari ambienti scavati nelle gallerie.

visitare troglodita  Rochemenier mappa

MAGGIORI INFORMAZIONI

Ufficio turistico Doue-la-Fontaine e la sua regione
30 Place des Fontaines – 49700 Doue La Fontaine

Rochemenier Village Troglodytique

http://www.troglodyte.fr

VI POSSONO INTERESSARE ANCHE

A PRANZO IN UN RISTORANTE TROGLODITA

RENNES

VANNES

ANGERS

BRETAGNA, LA COSTA SELVAGGIA DI QUIBERON

ON THE ROAD VERSO LA VALLE DELLA LOIRA

DOVE DORMIRE NELLA VALLE DELLA LOIRA

LA DAGUELOIRE

DOMAINE DE JOREAU

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Annunci

4 commenti su “Francia, la nostra prima volta nei trogloditi

  1. marzia
    luglio 26, 2016

    Lily, per un attimo ho creduto che chiamassi così i cugini d’ Oltralpe…

    • lillyslifestyle
      luglio 26, 2016

      hahahahahhahaha 🙂 non mi sarei mai permessa. la mia dolce metà è francese 😉

      • marzia
        luglio 26, 2016

        ahahhhahah Lily, sei riuscita strapparmi una risata!!!

        Un abbraccio

      • lillyslifestyle
        luglio 26, 2016

        Felicissima 🙂 è un regalo infinito riuscire a far sorridere qualcuno.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

COLLABORAZIONI

network guide italiane estero tour

Green Blog

Scopri Lisbona con me!

ristorante roma lisbona

La mia nuova avventura!

Leggi le mie recensioni!

Scatti compulsivi

Seguimi su:

Due chiacchiere con Lilly

LA RIVISTA 2014

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: