Lilly's lifestyle

Salotto virtuale di Liliana Navarra, un'italiana a Lisbona. Vuoi visitare Lisbona e il Portogallo come un local? Contattami! info.lillyslifestyle@gmail.com

In Toscana tra le famose vigne del Castello Banfi

ENGLISHPORTUGUÊS FRANÇAISESPAÑOLDEUTSCH

borgo-castello-banfi

Oggi voglio raccontarvi la nostra scoperta del Castello Banfi attraverso la storia di due fratelli italoamericani John e Harry Mariani che avevano un sogno. Può sembrar una comunissima storia di emigranti ma non è così, loro sono i capostipiti de “il più grande progetto che sia mai stato realizzato nella produzione dei vini di qualità”. Vi ho incuriosito? Si parte per la Toscana.

vigne-banfi-vino

LA NOSTRA GALLERIA FOTOGRAFICA

Cominciamo con una data, il 1978, anno in cui la storica fortezza Castello Banfi apre le sue porte. Una tenuta che si estende al sud di Montalcino, al confine con la Val d’Orcia, per ben 2830 ettari: un terzo dei quali destinati al vigneto ed il resto a oliveti, frutteto, bosco e terreni incolti.

vigne-ulivi-banfi

Arriviamo in un soleggiato pomeriggio di settembre, ad attenderci Lorella Carresi la responsabile comunicazione (che approfitto per ringraziare nuovamente per la sua disponibilità e amabilità). La nostra visita comincia con l’esplorazione della cantina dove riposano i loro pregiati vini. Appena entrati, il pungente profumo del mosto ci avvolge. Ascoltiamo con enorme interesse la storia della famiglia Mariani/Banfi fatta di amore per la terra e per l’affascinante mondo del vino.  Ammiriamo le botti brevettate proprio tra queste mura dagli ingegneri della casa e la nuova area di vinificazione “Horizon”.

Inoltrandoci nelle varie sale, arriviamo nel cuore del Banfi dove sono custodite le loro botti. Sapevate che le varie toghe delle botti sono accuratamente selezionate e stagionate in sede per poi essere spedite direttamente dal loro falegname al nord Italia per poi essere assemblate? L’amore per il loro vino comincia sin dalle legnose fasce.

banfi-vino-3

banfi-vino-italia

Al Banfi il viaggio tra i profumi e i sapori delle vigne toscane spazia tra i grandi vini di Montalcino (Brunello, Rosso e Moscadello di Montalcino), passando per altre pregiate denominazioni toscane: dal Chianti, Bolgheri, Chianti Classico ad alcune tra le più rinomate denominazioni piemontesi.  E noi, proprio nella magnifica sala delle degustazioni, ne abbiamo provato ben 6 dei loro vini. Cominciamo con uno Stil Novo, un esperimento del 2015 con un nome che ci riporta con la mente alla letteratura e a Dante Alighieri. Proseguiamo con un Summus 2009, un Rosso di Montalcino 2014, un Brunello di Montalcino 2011, un Poggio alle Mura 2011 ed uno del 2014. Abbiamo concluso con un Poggio alle Mura Riserva 2009.

banfi-vino-italia

degustazione-vini-banfi

Terminata la degustazione, già un po’ ebbri dei loro aromi, andiamo alla scoperta dell’antico borgo della fortezza oggi trasformato in un hotel di lusso circondato da vigneti ed oliveti. Dopo il palato, anche gli altri sensi sono coccolati nelle lussuose camere ed i suoi giardini ben curati, ideali per godersi la tranquillità della campagna toscana. Il borgo, risalente al 1700, ospita sei camere ed otto suites e Junior suite tutte contraddistinte da un design raffinato e originale opera dell’architetto d’interni Federico Forquet, uno dei più rinomati in Italia.

Per ammirare il Borgo del Castello di Poggio alle Mura vi invito a visionare il loro video.

PER MAGGIORI INFORMAZIONI

La cantina: castellobanfi.com

Il borgo: castellobanfiilborgo.com

POSSONO INTERESSARVI ANCHE

Castelfiorentino

Certaldo

Colle Val d’Elsa

Monteriggioni

Poggibonsi

San Gimignano

Siena

Toscana

Volterra

DOVE DORMIRE

Podere Le Retine

Podere Casalsole

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Annunci

10 commenti su “In Toscana tra le famose vigne del Castello Banfi

  1. laurannese
    ottobre 12, 2016

    Una piccola meraviglia tutta italiana, e poi cosa c’è di più romantico di un castello circondato da vigneti? 😉

    • lillyslifestyle
      ottobre 12, 2016

      Credo nulla se poi aggiungi l’amabilità e la professionalità avrai un cocktail divino 😉 Grazie di esser passata.
      Buona giornata!

  2. Bruna Athena
    ottobre 12, 2016

    Ah la Toscana e i suoi vini! A novembre sono per un giorno a Firenze, ma mi piacerebbe fare un bel tour nei luoghi del vino *_*

    • lillyslifestyle
      ottobre 12, 2016

      Noi ci abbiamo provato ma la maggior parte delle cantine era chiusa per vendemmia -_- Ti consiglio comunque il Banfi, un’esperienza unica e da ripetere sicuramente. 😉 Buona giornata e grazie per esser passata!

  3. marzia
    ottobre 12, 2016

    Lily, da me trovi una sorpresa…;)

  4. bloggomoda
    ottobre 16, 2016

    L’ha ribloggato su gomodae ha commentato:
    Italy you are unique!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

COLLABORAZIONI

network guide italiane estero tour

Green Blog

Scopri Lisbona con me!

tour lisbona con lilly

La mia nuova avventura!

Leggi le mie recensioni!

Scatti compulsivi

Seguimi su:

Due chiacchiere con Lilly

LA RIVISTA 2014

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: