centro equitazione lisbona

Portogallo, nel cuore di Lisbona il villaggio dei cavalli

Lo sapete che sono una curiosa cronica e che quando scopro qualcosa di veramente unico devo condividerlo con voi. Sapevate che a Lisbona esiste un piccolo villaggio di circa un paio di decine di persone e circa 300 cavalli? Curiosi? Continuate a leggere.

centro equitazione lisbona
Ph (fondo): Dn.pt

Chi mi legge già da un po’ sa bene che amo i cavalli, in realtà tutti gli animali. Ho già organizzato viaggi in Portogallo dove avrei potuto avere un contatto diretto con questo splendido animale.

Ricordate quando vi ho proposto un viaggio nella regione Ribatejo? Vi ho parlato della capitale del Cavallo Lusitano, Golegã. Per chi se lo fosse perso, cliccare qui. Ma torniamo a Lisbona e al villaggio dei cavalli in città.

Entrare nell’area della società ippica portoghese è surreale. Si passa dal traffico dell’autostrada, agli aerei e alle urla dello stadio limitrofo per ritrovarsi catapultati in una sorta di Coutry Clube (non d’elite) con tanto di stalle, persone a cavallo che chiacchierano tra loro e famiglie intere ad assistere ad una competizione o ad acquistare nei negozietti dedicati a questo sport che si trovano all’interno dell’area.

Per raggiungerlo consiglio si prendere la metropolitana e scendere a Cidade Universitária (linea gialla), basterà camminare per mano di 10 minuti e potrete entrare nel circolo ippico, non temete non è necessario essere soci. L’entrata è gratuita.

Noi abbiamo girovagato per le stalle, assistito ad alcune lezioni di equitazione di giovani allievi e poi abbiamo preso un caffè al sole seduti ai tavolacci in legno della trattoria all’interno dello spazio.

scuola equitazione lisbona

Un po’ di storia

L’Ippodromo di Campo Grande si trova non molto distante dalla stadio di Alvalade e la città universitaria. Un piccolo villaggio di casette bianche, donne che stendono i panni al sole e persone a cavallo. Il tutto come se fosse la cosa più normale del mondo farlo, in città.

scuola equitazione lisbona scuola equitazione lisbona

La proprietà fa parte della Sociedade Hípica fondata nel 1911. All’epoca esisteva un circolo diverso e si chiamava Jockey Club e tutte le domenica ci si recava lì per assistere alle corse dei cavalli ma, come ci ricorda lo scrittore Eça de Queirós, a differenza dell’Inghilterra e la Francia all’inizio qui a Lisbona non c’erano le scommesse ma il puro piacere del divertimento per l’intrattenimento.

centro equitazione lisbona
Ph: sociedadehipica.pt

Una storia antica quella della Sociedade Hípica Portuguesa che rimonta al 1911. Inizialmente la sua sede era situata in Rua Ivens mentre il primo ippodromo era localizzato a Belém per poi passare nel Parque da Palhavã (1911-1918), transferito poi a Sete Rios fin al 1930.

Dal 1930 ad oggi la Sociedade Hípica Portuguesa è localizzata a Campo Grande, occupando l’antico Jockey Club. Pensate che  il progetto di costruzione dell’ippodromo a Campo Grande fu presentato al comune di Lisbona nel 1918 dalla Sociedade Hípica Portuguesa.

Come potete vedere la sua storia è molto antica e risale ai primi anni della Repubblica, appena 8 anni dopo la proclamazione della prima Repubblica e la fine della monarchia in Portogallo.

Sapevate che un paio di anni fa anche Bruce Springsteen venne qui per vedere la figlia saltare in questo ippodromo? Ovviamente, nella foto in basso non è la figlia del cantante ma un’alunna durante una lezione nell’anno 1913.

campo equitazione lisbona
Ph: Joshua Benoliel

Lo stesso Eça de Queirós inserisce le “Corridas no Hipódromo” nel suo famoso romanzo “Os Maias”, in chiave molto ironica.

centro equitazione lisbona
Foto del 1933 (fotografo sconosciuto)

Oggi si ha la possibilità di lasciare il proprio cavallo oppure fare lezioni di equitazioni con i cavalli residenti addestrati da professionisti. Inoltre, l’Associazione di Paralisi Cerebrale di Lisbona (APCL) organizza sessioni di Equitazione Terapeutica grazie ad un protocollo firmato nel 2001 con il Centro de Equitação Terapêutica. Oggi hanno in cura circa 70 alunni. Maggiori informazioni.

cavalli-lisbona ippodromo cavalli lisbona

Il centro dispone di varie piste tutte ad accesso esclusivo dei soci dell’associazione o alunni della scuola: Eng. Galvão de Melo ad uso esclusivo per competizioni e presentazioni ufficiali in erba, il picadeiro Eng. Sommer de Andrade (pista coperta inaugurata nel 1962) dove si svolgono le lezioni di equitazione, il campo di allenamenti Brig. Henrique Callado e il nuovo picadeiro General Duarte Silva (80×40 metri) costruito nel 2005 principalmente per il salto ad ostacoli.

scuola cavalli lisbona

centro equitazione lisbona
Foto: sociedadehipica.pt

Come afferma il presidente, José Manuel Figueiredo, il centro ippico non è un club privato ma aperto alla città. Chiunque può andare ad assistere agli allenamenti e/o pranzare nel ristorante Jokey.

A mio avviso, il ristorante è un po’ caro per gli standard portoghesi (piatti a circa 20€) ma alle spalle c’è una trattoria con tavoli anche all’aperto che serve menù a 8,5€ (i prezzi possono variare nel tempo) che comprende zuppa del giorno e piatto del giorno (care o pesce). Il caffè costa ancora 0,60€ e noi non abbiamo resistito. Purtroppo avevamo già pranzato a casa ma la prossima volta non ci scappa ed ovviamente ve ne parlerò aggiornando quest’articolo quindi, restate sintonizzati.

jockey-rirtorante-ippodromo-lisbona

Chi volesse poi iscriversi alla scuola di equitazione non deve credere che sia uno sport per ricchi, pensate che una famiglia dal reddito medio può iscrivere il figlio e pagare appena 17€ a trimestre.

Per maggiori informazioni sulle lezioni vi invito a cliccare qui ed accedere al sito web ufficiale della SHP Academy.

ippodromo lisbona portogallo
Foto: CSIOLisboa

ippodromo di lisbona

Prima di salutarvi voglio informarvi che Lisbona è stata eletta per il 2021 la capitale europea dello sport dalla ACES Europe – European Capital and Cities of Sport Federation. Se ne vedranno di belle ed io cercherò di tenervi informati sul programma e le novità. Alla prossima.

lisbona sport

DOVE E COME ARRIVARE

Hipódromo do Campo Grande

Metro Cidade Universitária (linea gialla)

sociedadehipica.pt

VI PUÒ INTERESSARE ANCHE

Come vi accennavo nell’articolo, ho scritto un itinerario di viaggio nella regione al nord di Lisbona, Ribatejo. Terra natale dello scrittore Saramago e di cavalli. Non perdete la visita di Golegã, vi racconto tutto in basso. Cliccate sulla foto per accedere all’articolo, oppure, cliccate qui.

portogallo cosa visitare

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

14 Comments

  1. L'OrsaNelCarro Travel Blog

    17 Euro a trimestre?! Ed io che ho lasciato la mia brillante carriera da amazzone perchè quando ero ragazzina i miei non potevano permetterselo!
    A 13 anni mi ero messa in testa addirittura di andare a “governare” i cavalli delle agenzie funebri per guadagnare qualcosina e per permettermi le lezioni…inutile dire che i miei volevano uccidermi!! 😀 😀

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.