portogallo ecologico le scarpe

5 marche di SCARPE portoghesI “ecologiche”

In un periodo storico durante il quale il pianeta è in sofferenza e quasi al punto di rottura, bisogna cercare di sensibilizzare le menti e cambiare rotta. Adottare nuovi modelli di comportamento ecosostenibile.

Sapevate che il Portogallo vuole essere entro il 2023 il lider della sostenibilità ambientale? Da questa premessa nasce questa mia ricerca di alcune marche portoghesi di scarpe nate da queste spinte ecologiche. Scopriamole insieme.

la scarpe in portogallo ecologiche e sostenibili

1- SCARPE DI POSA DI CAFFÈ

Che sto quasi sempre con una tazzina di caffè tra le dita è noto, che riciclo la posa di caffè tra ricette culinarie e giardinaggio è meno noto ma vero. Capirete quindi la mia gioia quando scopro che la Re-Coffee riutilizza la posa del caffé utilizzandola per la fabbricazione di suole delle scarpe (30%) e nella scarpa stessa (50%).

Sono scarpe fatte a mano sin dal 2019 nella località di Felgueiras.

scarpe ecologiche portogallo

2- SCARPE DI STOFFA INUTILIZZATA

Dal caffè passiamo alla stoffa, quella inutilizzata però. Forse non sapete che creiamo ogni anno montagne intere di rifiuti di indumenti. Per fortuna c’è la marca INGUZ di Juliana Vieira.

Juliana ha creato il modello JUBBA che per l’appunto riutilizza stoffa cestinata, principalmente pantaloni di jeans. La suola è fatta invece di scarpe vecchie triturate.

scarpe ecologiche portogallo

3- SCARPE DI PLASTICA RECUPERATA DAGLI OCEANI

Sentiamo continuamente parlare della plastica che si trova negli oceani ma forse non sapete che la marca ecologica e vegana ZOURI utilizza la plastica recuperata sulla costa portoghese per creare scarpe.

Sono calzature 100% fabricate in Portogallo, più precisamente a Guimarães, nel nord. Le scarpe da ginnastica oltre ad esser fatte di plastica riciclata ha anche cotone organico, gomma naturale e il tessuto proviene dalle foglie di ananas.

Sapevate che la Zouri ha già recuparato una tonnellata di plastica dalle spiagge portoghesi?

4- SCARPE DI CANNABIS

E se vi dicessi che in Portgallo una nonna, insieme al nipote, ha creato una scarpa di cannabis? La marca vegana si chiama 8000Kicks ed entra in gran stile nel maggio del 2019 sul mercato.

La materia prima è una fibbra industriale della cannabis. Oltre ai vari vantaggi dal punto di vista ecologico anche durante la produzione sono attenti all’impatto ambientale. È utilizzata cinque volte in meno la quantità d’acqua necessaria per la coltivazione del cotone e non sono necessari pesticida o erbicida. Inoltre la sua pianta assorve CO2 dall’atmosfera e purifica il suolo.

scarpe fatte di cannabis portogallo

5- SCARPE CON LA SUOLA DI PALLINE DA TENNIS

Torniamo a Felgueiras per scoprire la produzione di scarpe da ginnastica le cui suole sono prodotte con le palline da tennis riciclate. Sapevate che un tennista utilizza 3 palline per ogni gioco e dopo sono gettate via? Sapevate inoltre che non sono riciclabili? Da qui nasce il problema.

È qui che entra in scela la ISI Soles che tritura le palline e le utilizza per fabbricare le suole delle scarpe da ginnastica. La ISI Soles è stata la prima azienda portoghese di suole di scarpe ad essere riconosciuta a per le sue pratiche internazionali a livello ambientale.

suole scarpe ecologiche riciclo palline tennis

Vi è piaciuto questo articolo curioso ed ecologico? Vi piacerebbe leggerne altri? Scrivetemi nei commenti in basso.

VI POSSONO INTERESSARE ANCHE

shopping insolito portogallo
dove fare shopping a lisbona

11 Comments

  1. L'OrsaNelCarro Travel Blog

    Ma che belli gli scarponcini! Sai che figata realizzarli con una vecchia divisa di mio fratello? Belle anche quelle realizzate con gli scarti di cannabis (mi piacciono molto i colori e ho visto sul sito che sono anche idrorepellenti). Ne sai una più del diavolo, Lilly! Ho sentito al TG che la settimana prossima scatterà il blocco anche per voi 🙁 Mi raccomando riguardati!

    1. lillyslifestyle

      🙂 non seguire i TG italiani, specialmente quando parlano di Portogallo. Non ne azzeccano una 😉 heheheh Il coprifuoco è dalle 23 alle 5 e solo due fine settimana dalle 13 alle 5. Un piccolo sacrificio per un bene maggiore. Grazie per esser passata.

  2. Silvia The Food Traveler

    Iniziative davvero encomiabili che dovrebbero essere prese come modello nel mondo della moda a livello internazionale. Ho guardato i siti di queste aziende e in particolare mi piacciono molto le scarpe prodotte da Zouri perché sono molto “nel mio stile”.

Rispondi