Portogallo: dormire dentro una cisterna del vino

Di esperienze curiose il Portogallo è ricco e oggi voglio svelarvene un’altra: dormire in un’antica cisterna del vino abbandonata e trasformata in una magnifica suite. Non ci credete? Continuate a leggere.

luoghi strani dove dormire in portogallo

BAGOS DO VILAR

Immaginate un istituto del vino e della vigna con più di una ventina di cisterne, dove si conservava il vino della zona di Cadaval, abbandonato per oltre 40 anni. Immaginate la natura che prende il sopravvento, le muffe e l’umidità che scurisce la struttura quasi mimetizzandola con la foresta circondante.

Ora immaginate una donna, un po’ pazzerella (come ama definirsi) che decide di recuperare lo spazio per trasformarlo in una struttura ricettiva. Avete immaginato tutto questo? Bene, questo e molto di più è Bagos do Vilar.

dove dormire in portogallo
portogallo bagos do vilar antica cisterna del vino oggi hotel

La pazzarella è Maria Mackay, una donna di mondo, originaria dell’Angola arriva in Portogallo all’età di 18 anni per laurearsi in ingegneria agraria a Coimbra. Dopo un passaggio per le Azzorre e un ritono in Angola, si stabilisce definitivamente in Portogallo e sceglie questa zona dopo aver ascoltato il consiglio di alcuni amici.

Inaugurato nel settembre del 2020 Bagos do Vilar era l’antico istituto del vino di Cadaval costruito negli anni ’50 e abbandonato negli anni ’80.

Questo esempio di archeologia industriale, legato alla vinificazione è la più antica rappresentazione materiale dell’importanza della produzione vinicola nel comune di Cadaval e oggi dal suo abbandono rinasce dalle sue ceneri come una fenice grazie alla visionaria Maria che ha deciso di trasformare gli antichi magazzini o tini del vino in ambienti unici che riflettono la ruralità e i piaceri della campagna.

LE STANZE

L’invito è suggestivo: “Vieni a dormire dove ha già dormito il vino”. Questo leggiamo nel loro sito web. Sicuramente un concetto unico al mondo.
Bagos de Vilar dispone di 14 stanze create in cisterne del vino, e ognuna con il nome di un vitigno portoghese.

All’interno troviamo letti sospesi (ma anche normali non temete), amache sia in stanza che all’esterno e numerosi angoli, decorati con gusto e stile, dove riposarsi e godersi il silenzio della natura circostante.

portogallo dormire in una cisterna del vino

È stata veramente un’esperienza indimenticabile la nostra. Sin dal nostro arrivo siamo stati accolti con un sorriso e una gentilezza unica. Abbiamo fatto una visita guidata dell’area e sbirciato in quasi tutte le stanze che erano pronte per l’arrivo degli ospiti la sera.

Preso possesso della nostra bellissima stanza con letto e divano sospesi (guardate il video se siete curios*), abbiamo fatto un aperitivo improvvisato approfittando del calduccio della stanza. In autunno nel bel mezzo della serra fa freddino.

Dopo una riposante notte di sonno su un letto comodissimo, siamo andati a fare una colazione “dondolante” nella sala comune dove abbiamo incontrato gli altri ospiti sorridenti che raccontavano della loro esperienza notturna sui letti sospesi. L’ambiente era veramente giocoso.

portogallo fare colazione in una cisterna del vino

A un certo punto salta la luce e, dopo pochi minuti di panico… niente paura Maria fa il suo miracolo: caffè e pancake escono fumanti dalla cucina della sua casa (per fortuna a gas).

Vi racconto questo inconveniente perché sono situazioni che possono succedere in viaggio ma solo una donna di mondo come Maria poteva risolvere in pochissimi secondi rendendo l’atmosfera ancora più familiare.

BAGOS DO VILAR

Tutto è pensato nei minimi dettagli e le decorazione sono tutte a tema vino: dai lampadari ricavati con i rami della vigna, così come i portalampade o gli appendi abiti. Nella proprietà troverete anche una piscina, una sala colazione e una SPA tutte installate in antichi tini.

Facciamo insieme un piccolo viaggio, guardando il video in basso, alla scoperta di questo incredibile e unico luogo.

Per informazioni e/o prenotazioni contattatemi scrivendo nei commenti in basso oppure via email a info.lillyslifestyle@gmail.com

COSA VISITARE NEI DINTORNI

FABBRICA DEL GHIACCIO – MULINI A VENTO – NOSSA SENHORA DAS NEVES

Per un possibile itinerario, cliccare sulla foto in basso.

visitare serra montejunto portogallo

2 commenti

  1. L'OrsaNelCarro Travel Blog

    No ma che mega lavoro che ha fatto questa donna, altro che pazzerella, è geniale! La camera con letto e divano sospesi è bellissima, per non parlare delle panche/altalene. Grande anche l’idea di recuperare il legno della vigna. Fa impressione sapere che una volta erano cisterne, sai mi piacerebbe dormirci, però mi sarebbe piaciuto anche vederle nella versione urbex 😉 Che esperienza!

Rispondi