Uno straniero in patria. Sentirsi un po’ come i fratelli Caponi.

Non mi stancherò mai di vedere la scena del film Totò Peppino e la malafemmina con i fratelli Caponi al Duomo di Milano, una scena esilarante ma che racchiude nella sua essenza una profonda riflessione sulle diversità linguistiche e culturali che dividono il nostro paese. Un’Italia che si unificò geograficamente e politicamente nel 1861, ma che ancora oggi trova chi la vuole dividere nuovamente. La scena dei due fratelli ci fa riflettere soprattutto in questo clima che stiamo vivendo negli ultimi anni di NON-integrazione degli immigrati. Senza incamminarci in sentieri che ci porterebbero sempre sulle stesse riflessioni, sulla questione dei … Continua a leggere Uno straniero in patria. Sentirsi un po’ come i fratelli Caponi.