Sabato a Lisbona: cosa fare II

Vi avevo anticipato ieri su facebook che il mio sabato sarebbe stato intenso. Per prima cosa sono andata all’appuntamento con un’amica alla libreria Pararelo W. Dopo aver spulciato tra gli scaffali, ci siamo recate alla Casa do Alentejo, dove  si inaugurva la settimana culturale del Marocco. Il programma prevedeva l’inaugurazione dell’esposizione di fotografia: “Perspetivas de Marrocos” del fotografo Vasco Casquilho. Scatti veramente interessanti, adoro i ritratti. Prima dello spettacolo musicale de Chaabi e Gmawa, siamo stati invitati alla Cerimonia del Té (alla menta, veramente delizioso). Dopo aver gustato i deliziosi pasticcini marocchini (vedi foto) ho fatto un salto alla nuova … Continua a leggere Sabato a Lisbona: cosa fare II

La pittura cinematografica di Júlio Bressane

Erano anni che non facevo una copia di backup del mio portatile. Quanti ricordi, parole, suoni e immagini tutte qui in un piccolo rettangolo grigio metallizzato. Tra le varie cartelle ne spunta una nominata “vecchi articoli”, periodo fruttifero di scritture rallentate a causa della tesi di dottorato che pare sia un vero e proprio buco nero di tempo, passioni e fantasie. Rileggo con piacere un mio pezzo sul cinema di Júlio Bressane, regista brasiliano, conosciuto qualche anno fa a Lisbona. Il pezzo lo pubblicai su una rivista che stimo molto: La Furia Umana. La conoscete? Se la risposta è no, … Continua a leggere La pittura cinematografica di Júlio Bressane