PORTOGALLO INSOLITO

Curiosità in Portogallo, quello che nessuno vi racconta n.5

Siamo giunto al 5º appuntamento della mia rubrica dedicata alle curiosità in Portogallo. Come sempre saranno 10 le curiosità che ho scovato per voi e che condividerò qui in basso. Pronti a curiosare?

PORTOGALLO INSOLITO

Prima di cominciare voglio ringraziare nuovamente tutti i lettori e seguitori che continuano a scrivermi email e messaggi privati per consigliarmi delle curiosità da condividere o che mi hanno fatto richieste speciali.

CURIOSITÀ IN PORTOGALLO

1- SAPEVATE CHE FU UNA REGINA PORTOGHESE AD INVENTARE LA CAIPIRINHA?

Si chiamava Carlota Joaquina, moglie de re D. João VI, la regina che inventò la tanto famosa bibita brasiliana. Odiando il calore era consuetudine far preparare marmellate con frutta e cachaça ma anche chiedere bicchieri di questo mix con l’aggiunta di ghiaccio per rinfrescarsi.

In alcuni documenti ufficiali si legge nella lista della spesa del palazzo diverse bottiglie di distillato di canna da zucchero e pare che la regina arrivasse a bere fino a 20 litri di cocktail. Hai capito la regina….

chi ha inventato la caipirinha

2- IL GHIACCIO A CORTE, QUELLO CHE NON SAPETE

Restando in tema di Caipirinha, scherzo ovviamente, sapete da dove arrivava in ghiaccio delle corti portoghesi? Principalmente, per questioni di vicinanza a Lisbona, dalla Serra de Montejunto dove fu costruita la Real Fábrica do Gelo.

Durante circa 120 anni era da lì che arrivavano i blocchi di ghiaccio che rinfrescavano la corte ed le caffetterie lussuose di Lisbona. La fine della produzione è datata 1850 quando fu inventato il frigorifero.

antica fabbrica ghiaccio portogallo
Foto: DN

3- IN ALENTEJO SI COLTIVERÀ LEGALMENTE LA CANNABIS

Evitate i risolini, ad Aljustrel si coltiverà la cannabis a scopi medicinali. Saranno 70 gli ettari dedicati alla coltivazione, a fini medicinali, creando 150 nuovi posti di lavoro. Vi ricordo inoltre che a luglio dello scorso anno (2018) il Parlamento ha approvato la legalizzazione in Portogallo per fini curativi.

portogallo legalizzazione droga

4- SAPEVATE CHE IL PRIMO ALFABETO DEL MONDO È PORTOGHESE?

Udite, udite: il primo alfabeto del mondo (da non confondere con la scrittura) fu creato 6 mila anni fa a Trás-os-Montes e si chiama “Escrita do Alvão”. Ben mille anni prima di quello fenicio. Alfabeto scoperto fortuitamente grazie ad un dolmen del nord del Portogallo.

ALFABETO Alvão

5- SCOPERTO NUOVO NIDO DI DINOSAURI A LOURINHÃ

Che Lourinhã fosse la capitale del dinosauro in Portogallo lo sapevamo già. Che qui avessero creato un parco di studio e divertimento alla Jurassic Park lo sapevamo già ma non sapevamo che proprio qui sono stati scoperti i nidi di dinosauro più antichi d’Europa, risalenti a 152 milioni di anni.

La scoperta è stata fatta nella spiaggia di Caniçal dove è venuto alla luce il nido di un dinosauro carnivoro di grandi dimensioni, il quarto in questa zona, forse della specie Lourinhanosaurus antunesi. Gli altri tre nidi si trovano a Paimogo, Peralta e Casal da Rola. Tutti con uova di circa 12 cm in un gran cumulo che può arrivare fino a 100 uova depositate.

nido dinosauri carnivori portogallo
Foto: NiT

5- UNA CENA IN UNA SCATOLA DI VETRO SOSPESA NELLA CAVA DI MARMO DI VILA VIÇOSA

Per chi non soffre di vertigini questa sarà sicuramente un’esperienza insolita da fare in Portogallo. La Pedreira D’El Rey, a Bencatel, ha una nuova esperienza turistica: la visita della cava da una cassa di vetro. Per ora si può solo visitare, le cene saranno attivate a breve.

Le cene dovranno essere prenotate ed avranno un massimo di 20 partecipanti ed i piatti saranno firmati dallo chef Pedro Mendes, dell’hotel Alentejo Marmòris. Par maggiori informazioni potete inviare un’email a claudia.mourao@alentejomarmoris.com.

portogallo insolito
Foto: NiT

6- SAPEVATE CHE STANLEY KUBRICK HA FOTOGRAFATO IL PORTOGALLO?

Si, proprio il famoso regista. Kubrick, per chi non lo sapesse, ha una lunga carriera anche come fotografo iniziata all’età di 17 anni (1939). Ha venduto le sue foto a numerose riviste rinomate o meno e per una di queste riviste realizzò un servizio fotografico in Portogallo. Tema del reportage fu “come il Portogalllo fosse riuscito ad uscire illeso dalla Seconda Guerra Mondiale” per la rivista Look

Volendo catturare con il suo obbiettivo altri aspetti del Paese comincia un viaggio itinerante che porta al risultato di numerose esposizioni internazionali e dodici mila negativi. Grazie al suo lavoro molti altri rinomati fotografi vennero in Portogallo a fotografare, chi? Henri Cartier-Bresson e Edouard Boubat, giusto per citarne un paio. 

Stanley Kubrick i portogallo

7- CASCAIS NEL 2020 SARÀ LA PRIMA CITTÀ CON TRASPORTO PUBBLICO GRATUITO

Ottime notizie per chi si troverà a Cascais nel 2020: potrà viaggiare gratuitamente sugli autobus. Inoltre, chi avrà l’applicazione MobiCascais avrà diritto a 100 minuti gratuiti di parcheggio al giorno (tranne nelle zone rosse).

trasporto gratuito cascais

8- E SE BEVESSIMO LA BIRRA FATTA CON L’ANANAS E IL TÈ DELLE AZZORRE?

Una birreria artiginale con sede al nord del Portogallo nella regione Minho ha creato delle birre con i “sapori delle Azzorre”, più precisamente con l’ananas e il tè nero prodotti sulle isole.

La Gorreana, unica antica piantagione di tè d’Europa (oggi ne esistono diverse anche in Italia), si unisce alla Letra, creata nel 2013, una fabbrica artigianale che ha già creato oltre 50 birre differenti.

birra artigianale portogallo
Foto: EDUARDO COSTA/LUSA

9- SAPEVATE CHE L’ISOLA PIÙ REMOTA DEL MONDO HA UN NOME PORTOGHESE?

Per gli amati della geografia, dei viaggi e delle mappe, come me, resteranno incuriositi dal titolo di questa penultima curiosità di oggi. L’isola più isolata del mondo ha un nome portoghese, Tristão da Cunha, ed ha solo 246 abitanti.

Localizzata in un arcipelago dell’oceano Atlantico appartiene al territorio ultramarino britannico di Santa Helena, Ascensão e Tristão da Cunha. Perché un nome portoghese? Perché fu il navigatore Tristão da Cunha che la scoprì nel 1507 anche se in realtà lui non riuscì mai a posare i piedi sull’isola a causa delle difficili condizioni di accesso.

Solo nel 1700 pare che l’isola cominci ad esser abitata, i primi a viverci furono dei cacciatori di balene americani che divennero i fondatori dell’isola Tristão da Cunha.

Isola più remota del mondo
FOTO: NASA

10- PARE CHE LA PRIMA POPOLAZIONE DI LISBONA RISALGA AL NEOLITICO

Grazie a nuovi ritrovamenti archeologici nel Parque Florestal de Monsanto pare che dovremmo riscrivere nuovamente la storia di Lisbona. I vestigi ritrovati risalgono al neolitico e questo porta i ricercatori ad analizzare gli indizzi che fu proprio in quel periodo che Lisbona cominciò ad esser abitata da una popolazione sedentaria.

Si dovrà aspettare il 2020 per avere i primi risultati pubblici durante un’esposizione che stanno organizzando a Monsanto.

archeologia lisbona
Foto: O Corvo

Siamo giunti ai saluti con la promessa di pubblicare presto il 6º appuntamneto con le curiosità portoghesi. Vi ricordo che se volete, potete inviarmi un’email o un messaggio con richieste particolari per future curiosità. Alla prossima.

Vi possono interessare anche

CURIOSITÀ 1 CURIOSITÀ 2CURIOSITÀ 3 CURIOSITÀ 4

cosa visitare in portogallo

Rispondi